www.unbicchieredibirra.it


Vai ai contenuti

°Bosio & Caratsch°

Birrerie Italiane

La Bosio & Caratsch è il primo birrificio d’Italia, venne fondata nel 1845 da Giacomo Bosio,
conosciuta dapprima come Birreria del Giardino, Giacomo Bosio
era strettamente connesso,in quanto socio, alla Birreria Boringhieri,
Edoardo Bosio il fratello e direttore della birreria Bosio
era il padre di Anna che nel 1874 sposa Andrea Boringhieri , fondatore dell'omonima birreria.
L'attività della birreria nel 1870 venne trasferita in corso Principe Oddone 81 a Torino ,
nel 1871 al fondatore Giacomo Bosio succedono il figlio Edoardo e il nipote
Simeone Caratsch ,nasce quindi la Birra Bosio & Caratsch (1891 - 1944)
e con questa denominazione resta fino al 1944 quando per esigenze societarie
diventa la Fabbrica Birra Bosio & Caratsch S.P.A.(1944 - 1969) .
Sia la la Bosio & Caratsch che la Metzger altra storica birreria torinese,
furono assorbite dal Gruppo Luciani (Pedavena), poi diventato Heineken.

I bicchieri .

Il motto della fabbrica,
" Bona cervisia laetificat cor hominum "
" La buona birra allieta il cuore degli uomini "

1936 - Specchio Bosio & Caratsch .
Di questo specchio pubblicitario si conosce la storia
in quanto nasce da un'idea di
Nicolaj Diulgheroff (Kyudenstil, Bulgaria 1901 – Torino1982) ,
nel 1936 su commissione della Bosio e Caratsch disegna
questo manifesto futurista,in rapida successione lavora per le più
famose marche dell'epoca, oltre alla Bosio e Caratsch anche
Campari, Fiat , Amaro Cora , Martini, Perugina per citarne alcuni.
Dello stesso autore anche la lettera " M " futuristica che troveremo
negli oggetti della Metzger.
Misura cm 24 x 34 .

Per finire vassoi , sottobicchieri e due bottiglie,
con variante sul tappo .



Tutte le immagini sono espandibili .


Torna ai contenuti | Torna al menu